anche il papa è geloso

2010/02/15

me lo ricordavo. dai tempi delle superiori. il fascino della goccia mascherata da sasso di pollicino. la vita come favola. il buon auspicio, il miglior proposito. le premesse al posto della leggerezza, la leggerezza al posto sbagliato. e lo sguardo fisso è come al solito il mio. mai che il punto di vista venga a farmi una improvvisata e decida di darmi una spinta. povera contessa. lei si che la spinta l’ha avuta. gloriosa Fiat, lei si che si lascia spingere. fottuti bassi, spingono anche quando c’è bisogno di equilibrio. il viaggio, il vagone, la locomotiva. il caso, il caos, la cosa. si tratta di meccanismi rodati da pensieri audaci. si tratta di capire se possono funzionare questi meccanismi. si tratta di capire se l’audacia ancora fa la civetta alla fortuna o la buona sorte ha deciso di stare dalla sua parte. sono incazzata, sono profondamente incazzata. e chi mi ha fatto incazzare pensa solo che io sia opaca. e chi mi vede opaca pensa di potersi attribuire la paternità della mia incazzatura. centinaia di volte, un respiro dopo l’altro, i passi in tre momenti. addominali. ginocchio. anche. anche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: