millionaire

2009/08/18

non posso dire che questa estate non me la ricorderò, questo non lo potrò certo dire.
ho cambiato casa, ho cambiato status, ho cambiato studio legale, ho cambiato operatore mobile, ho cambiato due moto, ho cambiato sigarette, ho cambiato modo di discettare.
decisamente mi perplimo di meno, decisamente mi stupisco di più.
un ex fidanzato eccellente nella parte, una famiglia degna di tale nome, una vita solitaria finalmente.
stasera sento il silenzio tanto atteso.
sento la pulizia dopo tanta polvere, il sereno dopo le nuvole che hanno lavorato a dovere, sento che la centrifuga della lavatrice si è fermata: è ora di stendere i panni e scoprire di che colore ho macchiato il mio bucato.
guardo il cestello, un mucchio di panni.
guardo i fili sui quali dovrò stendere tutto il mio lavare. il sole di agosto mi fa ben sperare: si asciugheranno presto.
ho messo a tacere i miei dissidi con gli altri, ho messo rancore nelle parole di addio alla mia più lunga storia d’amore, ho messo pazienza nella concentrazione, ho messo punti uno dietro all’altro nel nuovo guardaroba, ho messo su peso corporeo che se ne andrà con i primi giorni di lavoro, ho messo i piedi per terra e col cazzo che li smuovo.
venite avanti, vi aspetto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: