Solo che dentro fa’ un caldo tremendo perdipiù le ore in cui io sono dentro cominciano ad essere molte e assommate tra loro sodomizzano la mia vera volontà… che fanno in parole povere? Scassano le palle alla meno peggio… ComeQuandoFuoriPiove solo con meno umidità! Che poi, essere presentata come dottoressa e stringere la mano ad un tipo che sembra mio nonno da vecchio fa presumere che io sia gerontologa. Nient’affatto… brillante laureata in legge io, presidente dell’azienda simil-bellica più forte d’Italia lui. Il lato divertente? Non abbattere la quota del Ministero, anche se Tremonti non è poi il massimo della simpatia è pur sempre un Ministro. La morale? Mantenerla.

perplime…

2008/07/28

…pensare che George Michael sia di origine greca e il secondo Wham (Andrew Ridgeley) sia da anni intento a fare surf appresso ad ogni tipo di onda!

Mettete…

2008/07/23

… una serata di fine luglio, un CastelSant’Angelo illuminatissimo, una passeggiata lungo il suo perimetro con vista di piazza Cavour (… praticamente a fianco della statua di Modestino), due sediole davanti a un cantante di stornelli romani, una serie di bancarelle, una papera nera di porcellana sotto una di esse, un impulso fortissimo di portarla a casa, una partenza lenta per non romperle il becco prominente rispetto alla sua misera busta di plastica, una voglia concessa di mangiare un gelato nella gelateria più affollata della capitale, una serie infinita di occhi che guardano la papera a me in braccio…

La fedele custode

2008/07/15

“Come non divien folle chi gode un bene che tanto male gli costa?”

Lope de Vega

… che mio nipote legge!

La mia speranza ora è che non si dia alle letture della madre piuttosto a quelle della zia!

… io semplicemente storie di vita quotidiana tra chi inciampa together!

L’altra sera per esempio mentre finivo di leggere un libro di A.O. gl’ho chiesto (non al libro) cosa fosse di preciso un kibbutz e lui con fare serio m’ha risposto “E’ una porta senza lo spioncino… quando fanno toc toc tu domandi kibbutz?”

Lo amo, anche quando lo odio. Ho passato la maggior parte della nostra vita a odiarlo. Ho passato la maggior parte della nostra vita a volerlo capire a tutti i costi e a rifiutarmi di comprendere che le persone anche se capiscono agiscono diversamente. Ho passato la maggior parte della nostra vita a ferirlo credendo che a lui la vita non avesse tolto niente. Ho passato la maggior parte della nostra vita a definirlo un cinque solo per difendermi e mettermi al posto di quel sette e mezzo. Cazzo quanto tempo è passato.