Come dice Francesco “siete in due, tu e quella che custodiva Paperon de’ Paperoni”

2008/05/13

Pensavo, credevo altro. Forse speravo. Sono in fallo, anche se non m’hanno fischiato sono in fallo. E quello che m’incula è che sono onesta, mi volto verso l’arbitro anche se questo è silente, o perchè non ha visto o perchè è stato comprato, è silente e rimane tale. Anche le ciance hanno un bando, perchè io non trovo il mio?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: