La vergogna è uno stato d’animo cattolico

2007/10/15

Perchè Mons. Chiaretti, vescovo di Perugia non riesce a provarne un po’?

PERUGIA. «Mi rivolgo a voi direttamente per parlare di una dolorosa vicenda, quella della scomparsa circa un anno fa di una giovane donna, Sonia Marra . Dispiace questa dolorosa scomparsa, che ha gettato nella costernazione la sua famiglia, con la quale siamo solidali, ma anche tutti noi, per il ‘sospetto’ abilmente diffuso e insistito d’un qualche intrigo interno alla Chiesa»: così l’arcivescovo di Perugia – Città della Pieve, Giuseppe Chiaretti, si rivolge ai fedeli della diocesi, ricordando la vicenda della studentessa 25enne di Lecce, scomparsa il 16 novembre del 2006 a Perugia. «Una vicenda – afferma monsignor Chiaretti – nella quale si vede coinvolta la nostra Chiesa locale, perché per qualche tempo Sonia è stata ospite, insieme con il fratello e su richiesta del parroco, a Montemorcino, da cui si era poi allontanata». Sonia aveva lavorato anche nella segreteria della scuola di Teologia. «È intervenuta per ben due volte la stessa magistratura inquirente – continua l’arcivescovo – a ribadire l’inconsistenza, allo stato delle ricerche, di simili sospetti.
  La turbativa però rimane e ci fa molto soffrire». Da qui la conferma della disponibilità della Chiesa perugina a collaborare «a ricerche serie e produttive», e del «desiderio che si ritrovi presto, e viva, Sonia». Continua l’arcivescovo: «Non so quando tutto questo finirà. So però che per tutti noi è una prova che ci fa riflettere sulla qualità del nostro essere e del nostro vivere da cristiani, ci purifica da tante presunzioni e disattenzioni. M’è caro – conclude – vedere come, proprio in questi mesi di sofferenza, il popolo dei credenti s’è fatto ancora più vicino ai suoi preti, i quali lavorano nel silenzio e nella discrezione perché, oltre alla fede, nella nostra società perugina ci sia più coraggio e solidarietà».

Articolo tagliato alla “megl’eppeggio” dal quotidiano Avvenire che, in maniera puramente casuale secondo il parroco celebrante (secondo me causale), ieri veniva distribuito gratuitamente all’uscita della Chiesa.

Annunci

6 Risposte to “La vergogna è uno stato d’animo cattolico”

  1. odla said

    Se un giorno questa tanto sbandierata innocenza della Chiesa perugina sarà smentita cosà dirà Mons. Chiaretti??….era meglio aspettare la fine delle indagini prima di parlare…onore a tutti i parroci che nella messa domenicale non l’hanno letta!!

  2. Zarathos said

    Shooting on the Red Cross.

  3. carol said

    Снимать на Красном Кресте o одно испражняется?

  4. Zarathos said

    На мой взгляд, на сделать в дерьмо красным крестом, это не хорошо для графини!

  5. carol said

    Mi sembra tu abbia esagerato. Questo il traduttore simultaneo non me lo traduce, non mi rimane che immaginare cosa c’è nella tua mente!

  6. Zarathos said

    Vai, vai. Ogni tanto ci riesci.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: