Grandi invenzioni

2007/07/16

Capita a volte di ascoltare il telegiornale e capita di ripensare a ciò che si ascoltato,  tanto più se lo si è fatto di sfuggita.

Il procuratore capo di Bologna (credo in quanto la mia era un’ ipersfuggita) oggi parlava dell’importanza che passa tra il dolo eventuale e la colpa cosciente. Temo che l’italiano medio ignori la differenza che io, da brava studentessa di giurisprudenza, mi sono andata a riguardare nel manuale di diritto penale.

Dolo eventuale consiste “… nell’accettazione del rischio. Quando l’agente ha accettato la possibilità dell’evento, sia pure come risultato accessorio rispetto allo scopo dell sua condotta, si può affermare che esso è voluto.” Nel caso opposto ricorre invece la colpa cosciente “caratterizzata dalla previsione dell’evento ma, sul presupposto  che questo non sia voluto.”

Potranno dirci mille cose ma:

1) la differenza tra colpa cosciente e dolo eventuale è utilissima soprattutto in applicazione della pena, la prima è meno punita;

2) il tutto si riduce a una riserva mentale e alla riuscita della sua prova.

Che dire se dovesse poi passare quel disegno di legge che prevede l’arresto immediato per i reati compiuti con dolo eventuale mentre per quelli con colpa cosciente si rinvierebbe alla discrezionalità del pm e giudice?

Annunci

4 Risposte to “Grandi invenzioni”

  1. capemaster said

    riguarda l’opinione?
    cioè, c’è qualcosa che temi in relazione allo stabilire quali situazioni sono interessate?

  2. modestino said

    No, temo che un’avvocatura ben gestita possa far passare per nesso psichico rilevante quello della colpa cosciente piuttosto che quello del dolo eventuale. Il pericolo non credo sia la discrezionalità, valore indiscutibilmente attribuito a giudici e pm. Temo la creazione di mille situazioni scusanti, di mille esimenti, di milioni di modi per far passare tizio per caio.

  3. Max said

    Ion non c’ho capito un c…o!!!
    Però questa è la mail che ho mandato a Maroni (Lega Nord)
    Oggetto:Vergognati e tornatene a casa tua

    Perchè non ti dimetti da parlamentare e non te ne torni al paesello a zappare la terra che ti aspetta, ritengo sarebbe più utile alla comunità (leghista) e non inquineresti più (verbalmente) questa bella città, ROMA, CAPITALE D’ITALIA, nonostante te e i tuoi soci della casa delle (finte) libertà votiate in Giunta per le elezioni della Camera contro l’ esilio da Montecitorio di Cesarone Previti.

    Roma Ladrona ha accolto anche te gran paraculo

    1. BRUNO Donato ( FORZA ITALIA ) bruno_d@camera.it
    3. BOSCETTO Gabriele ( FORZA ITALIA ) BOSCETTO_G@camera.it
    4. CONSOLO Giuseppe ( ALLEANZA NAZIONALE ) consolo_g@camera.it
    5. FONTANA Gregorio ( FORZA ITALIA ) fontana_g@camera.it
    6. GAMBA Pierfrancesco Emilio Romano ( ALLEANZA NAZIONALE ) gamba_p@camera.it
    7. GARDINI Elisabetta ( FORZA ITALIA ) gardini_e@camera.it
    8. PECORELLA Gaetano ( FORZA ITALIA ) pecorella_g@camera.it
    9. VERDINI Denis ( FORZA ITALIA ) verdini_d@camera.it
    10. BARBIERI Emerenzio ( UDC ) barbieri_e@camera.it
    11. DELFINO Teresio ( UDC ) delfino_t@camera.it

    P.S: Siccome non mi va di sprecare altro tempo con gente come te, (di cui sopra), per favore giragli tu questa mail.

  4. modestino said

    Max cominci veramente a preoccuparmi… estemporaneo ti definirei…
    Ma piuttosto dimmi, tu che consumi 80 lt. d’acqua per fare una doccia, come lo vivi il caldo di Roma capitale, non ti fa venire in mente che forse c’è qualcosa che non va?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: