Il giorno e la notte

2007/06/10

Lui canta: “Ho cercato inutilmente di far parlare questa solitudine, e adesso è un battito, battito d’amore, illogico; senso de pudore, cinico…

Lei parla: “E se domani saprai di me nascerà forse un sorriso, da dividere ugualmente. Anche noi siamo la gente, che si muove e s’incontra in questa solitudine…”

Annunci

5 Risposte to “Il giorno e la notte”

  1. Ted Striker said

    Pino Daniele…
    Mi esimo dall’esprimere ogni sorta di commento.
    Non ho parole.
    Solo insulti.

  2. Zarathos said

    Il meta scorre potente in te, giovane Skywalker…

  3. modestino said

    @ Ted Striker: se volessimo essere precisi è Pino Daniele e Giorgia!!! Eccheppalle voi tutti con la musica ricercata, poco commerciale e tanto orecchiabile…
    @ Zarathos: non c’è niente meta in questa canzone… il fatto che tu sia nel periodo meta della tua vita non significa che tutto sia meta intorno a te!

  4. Max said

    Io mi prenderei una pausa di “riflessione”!!!!

  5. Ted Striker said

    Il termine ‘musica ricercata’ da l’idea di un non so che alla moda, di qualcosa che richieda per l’appunto un’idea iniziale di cosa si vuole per poi andarlo a trovare.
    Questo è esattamente l’antitesi della musica di cui io parlo, dove l’idea non nasce in partenza da ‘indagini di mercato’ per creare un prodotto, ma nasce dall’ispirazione di un artista che crea la propria arte, che può piacermi o meno.
    Sai, un pò la differenza che c’è fra arte e artigianato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: